Cos'è un'Area Attrezzata Multifunzionale Ecologica? - Quanto può costare un'area attrezzata per Camper? Glamping o Casa sull'albero? - Progettazione e Consulenze Aree Attrezzate di Sosta per Camper

consulenze aree di sosta per camper
Consulenza aree sosta camper attrezzate
Pprogettare area di sosta camper
progetta la tua area di sosta

Clicca sul Menu

clicca qui
Vai ai contenuti

Cos'è un'Area Attrezzata Multifunzionale Ecologica?

Progettazione e Consulenze Aree Attrezzate di Sosta per Camper
Pubblicato da in Investimenti Turismo ·
Tags: #Sostacamper#CostoAreaSosta
Presentazione Area Attrezzata Multifunzionale Ecologica, Innovativa e Remunerativa

"Una valida soluzione per il Turismo Itinerante”.



Nel corso degli anni girando per l'Italia ho elaborato una tipologia di Area di Sosta Attrezzata adeguata alle attuali esigenze del turismo itinerante.

Vediamo nel dettaglio alcune caratteristiche importanti:

  • Si definisce Area Attrezzata Multifunzionale perchè può ospitare una accoglienza differenziata e perchè ha incluso un impianto igienico-sanitario atto a ricevere le acque reflue da caravan, autocaravan e autobus turistici nonché provvisto di erogazione di acqua potabile.

  • Si intende per Multifunzionale una realtà finalizzata a soddisfare più esigenze. Nel caso specifico si pone come prerogativa progettuale di unire le esigenze turistiche con la promozione e valorizzazione del territorio.

  • Ecologica e Innovativa in quanto si adottano tecnologie innovative, ove possibile, con l'utilizzo di energia da fonti rinnovabili che contribuiranno al raggiungimento dell'ambizioso obiettivo del tanto discusso Protocollo di Kyoto e, al tempo stesso, per ridurre notevolmente le spese di gestione.

Il segreto di un progetto di successo è creare un'area che offra un collegamento con il tessuto urbano della città, compatibile con l'ambiente circostante, alterando nel minor modo possibile lo stato dei luoghi.

  • Remunerativa in quanto grazie ad uno studio accurato dei servizi offerti si riducono le spese di gestione dell’area e si hanno più possibilità di profitto.

Alcuni Dati Progettuali da tenere presente:
Se l'Area di progetto è già utilizzata per la sosta ed il parcheggio di autoveicoli comprese le autocaravan.
Allora nello studio si cercherà di riqualificare l’intera area in modo da attrezzarla al meglio per accogliere i turisti itineranti.



La creazione del punto di sosta  del camper dotato di tutti i confort permetterà di rendere il soggiorno comodo e confortevole. Quindi è molto importante avere i seguenti requisiti:

• Garanzia di custodia del veicolo e sicurezza degli occupanti durante la sosta.
• Servizi di scarico delle acque reflue in totale sicurezza dal punto di vista igienico-sanitario con pozzetto di scarico autopulente
• Allaccio alle utenze (acqua potabile ed energia elettrica per ricarica batterie servizi).

Esigenze secondarie, ma non meno importanti:

• bar, punto ristoro e spazi giardino dotati di barbecue, tavolo e panche
• servizi igienici, docce calde e servizio lavanderia
• possibilità di vendita di prodotti tipici e collegamento con imprese artigiane locali
• pensiline con pannelli fotovoltaici integrati per il rimessaggio e la sosta dei veicoli ricreazionali. (Fonte di reddito da energia rinnovabile);
• specifiche alberature autoctone per l’ombra e siepi polispecifiche divisorie che, oltre a soddisfare il rispetto della privacy, contribuiranno alla produzione di ossigeno con la conseguente riduzione di CO2, oltre all’aumento della biodiversità e alla diminuzione degli interventi manutentivi.

L'intera area deve essere progettata nel pieno rispetto delle normative vigenti per l'abbattimento delle barriere architettoniche e prevedrà inoltre:

• adeguato sistema di illuminazione;
• contenitore per la raccolta differenziata dei rifiuti effettuata nel territorio comunale;
• toponomastica della città;
• apposita pavimentazione con materiali che ne garantiscano la massima permeabilità possibile.

Nell'Area si dovrebbero collocare  strutture realizzate con  materiale ecologico (legno) secondo i parametri “Casa Clima” ospitanti i servizi necessari ad un corretto e confortevole soggiorno:

• Cassa / Custode;
• Bagni con docce con acqua calda generata da impianto solare termico;
• Punto di ristoro (spaccio alimentare con prodotti tipici locali);
• Rimessaggio Autocaravan con pannelli fotovoltaici;
• Internet Point con servizio WI FI e Monitor con collegamento Adsl al portale della camera di commercio del comune ove risiede l’area ed ai principali siti di interesse regionale;
• Lavanderia a gettoni;
• Parco-giochi per bambini ecologico con mezzi elettrici.

II sistema costruttivo e il tipo di isolamento termico, deve essere studiato in base alle normative vigenti in materia di risparmio energetico per consentire un notevole risparmio di energia.



N.B.: Lo scarico dei reflui accumulati nei camper e nei bus turistici è disciplinato da specifiche normative, che impongono la realizzazione d’apposite aree scarico liquami denominate in modo generico Camper Service, da collocare all’interno o in prossimità delle specifiche aree di sosta attrezzate. Vedi blog dedicato CLICCA QUI

Un’area di scarico, per essere considerata idonea da parte delle A.S.L. o A.R.P.A. competenti, deve soddisfare alcuni requisiti base:

• resistenza agli atti vandalici (un danno comporta un temporaneo disservizio all’utenza);
• efficace pulizia delle aree di scarico;
• bassi costi di gestione e manutenzione (le aree di sosta raramente hanno personale addetto al controllo, pulizia e manutenzione).

Il presidio ecologico per la raccolta delle acque reflue di autobus ed autocaravan non deve prevedere vasche o canaline ricoperte da griglie o da chiusini. Questa scelta non è casuale, ma basata sull’esperienza diretta, poiché qualsiasi grigliato o similare, posto a copertura dell’area di scarico, è soggetto ad imbratto, poiché i reflui scaricati raramente sono completamente degradati (carta igienica, deiezioni); questa sporcizia, in breve tempo, a causa del freddo o del caldo, diventa un’incrostazione difficile da rimuovere e giudicata dalle A.S.L. come origine di focolai batterici con conseguente contaminazione dell’utente.

La soluzione da adottare è un sistema completamente automatico, che si lava e si disinfetta automaticamente, non richiedendo l'intervento dell'utente o del personale addetto al servizio.

L'aspetto igienico è fondamentale per strutture aperte al pubblico .

L'esperienza acquisita negli anni mi permette di affermare che è possibile soddisfare al meglio le esigenze del singolo camperista, finora quasi sempre ignorate, e quelle dell'intera collettività, nel pieno rispetto dei canoni ambientali.

Fruizione dell’area

L’area di sosta multifunzionale così progettata diventa un punto di forza dell’accoglienza turistica della città. Attraverso il sistema di informazione turistica interattivo, si permette al turista di ricevere tutte le informazioni necessarie per visitare la città e le valli circostanti.



L’area può essere utilizzata sia per la sosta dei camper, sia per lo scarico degli autobus turistici che potranno sostare temporaneamente negli stalli appositamente predisposti. Inoltre nei giorni di mercato e nei periodi di bassa frequentazione turistica il parcheggio può essere reso usufruibile anche dalle auto private garantendo gli stessi servizi di custodia del mezzo e sicurezza dello stesso.

Quindi se hai ancora dei dubbi o Vuoi ulteriori informazioni contattami SUBITO CLICCANDO QUI

Oppure telefonami al num. 3483169357

Grazie

Buona Giornata







Nessun commento


badino massimo
studio badino
consulenza aree sosta camper
logo app progettareareecamper
logo app progettareareecamper
Progettare area sosta camper
Torna ai contenuti