AGRITURISMO E AREA SOSTA CAMPER COME FARE? - Quanto può costare un'area attrezzata per Camper? Glamping o Casa sull'albero? - Progettazione e Consulenze Aree Attrezzate di Sosta per Camper

consulenze aree di sosta per camper
Consulenza aree sosta camper attrezzate
Pprogettare area di sosta camper
progetta la tua area di sosta

Clicca sul Menu

clicca qui
Vai ai contenuti

AGRITURISMO E AREA SOSTA CAMPER COME FARE?

Progettazione e Consulenze Aree Attrezzate di Sosta per Camper
Pubblicato da in Progettazione ·
Tags: #agriturismo#areasostacamper#burocrazia
Se hai un Agriturismo e vuoi aprire la tua struttura al turismo all'aria aperta devi assolutamente conoscere al meglio le normative della Tua Regione a riguardo!


Oggi parliamo della Regione Veneto che ha promulgato da pochi anni una nuova legge sugli Agriturismi ed in particolare su come deve essere strutturata l'area di sosta camper al suo interno.
Ci sono possibilità di miglioramento, ma è comunque un buon punto di partenza.

Nell'ALLEGATO A alla Dgr n. 502 del 19 aprile 2016 dal titolo Disposizioni generali per l'attività agrituristica si può trovare le caratteristiche che deve avere l'Agriturismo con un'area sosta camper.

In particolare nella pagina 6 troviamo il sottocapitolo: Ospitalità in spazi aperti.

Il sottocapitolo Ti spiega a quali leggi devono sottostare le unità abitative mobili e nello specifico:
..."Gli agricampeggi possono disporre anche di unità abitative mobili (al pari delle strutture ricettive all’aperto di cui alla L.r. n. 11/2013) , quali tende, roulotte o caravan, autocaravan o camper, maxicaravan, case mobili per la sosta e il soggiorno di turisti sprovvisti di propri mezzi mobili di pernottamento. Detti allestimenti, comprese
pertinenze ed accessori, sono diretti a soddisfare esigenze turistiche temporanee, anche se collocati in via
continuativa, in strutture turistiche recettive all’aperto. Essi non necessitano di permesso a costruire o altra
autorizzazione/comunicazione ai fini urbanistici ed edilizi. Devono comunque conservare i meccanismi di
rotazione in funzione, non possedere collegamenti fissi e permanenti al terreno ed agli allacciamenti tecnologici e permettere la rimozione, in ogni momento, degli accessori e delle pertinenze."...

Quindi non è richiesto il permesso di costruire? Si in parte...infatti non è richiesto se l'unità mobile conserva i meccanismi di rotazione in funzione ecc...

Consiglio comunque di presentare un progetto preliminare grazie al mio aiuto in modo da portarlo in Comune per verificare vincoli e regolamenti specifici.

Attenzione al rispetto delle dotazioni minime come descritto a pagina 11:
..."Agricampeggio
Per l'accoglimento in spazi aperti vanno rispettate le seguenti dotazioni minime:
a) fino a 10 persone i servizi igienici sono costituiti da un gabinetto, due docce, due lavabi e un lavello;
b) fino a 20 persone i servizi igienici sono costituti da due gabinetti (di cui uno per disabili), quattro docce
(di cui una idonea per disabili), tre lavabi e due lavelli;
c) fino a 30 persone i servizi igienici devono essere costituiti da tre gabinetti (di cui uno per disabili), cinque
docce (di cui una idonea per disabili), quattro lavabi e due lavelli...."

Come in Emilia Romagna per le aree di sosta camper anche qui vige l'obbligo di dotazioni minime di servizi igienici.



Quindi se hai intenzione di aprire un'area camper in Agriturismo fai molta attenzione alle normative presenti nella tua Regione.

Un buon progetto preliminare può servirti per non sprecare soldi inutilmente e capire come partire subito con i lavori!!!

Quindi cosa aspetti? Lascia subito la tua email

CLICCANDO QUI


Oppure chiamami al 3483169357

Ciao alla prossima!



Massimo Badino









Nessun commento


badino massimo
studio badino
consulenza aree sosta camper
logo app progettareareecamper
logo app progettareareecamper
Progettare area sosta camper
Torna ai contenuti